Incontreranno oggi l’arcivescovo Riccardo Fontana i rappresentanti del Comitato cattolico per la collaborazione culturale del Pontificio Consiglio per la Promozione dell’Unità dei Cristiani: giunti alla Cittadella della Pace dell’Associazione Rondine all’inizio di luglio, per tutta l’estate seguiranno il corso di lingua italiana insieme alla nuova generazione di giovani dello Studentato Internazionale.

Fondato nel 1963, il Comitato si propone di promuovere, tra la Chiesa cattolica e le Chiese ortodosse di tradizione bizantina e le Chiese ortodosse orientali, scambi di studenti che desiderano seguire studi di teologia o altre discipline ecclesiastiche e approfondire la conoscenza del mondo cattolico e delle altre chiese per formare una classe di teologi con uno sguardo all’ecumenismo.

A Rondine, ormai da quattordici anni, gli studenti seguono per tre mesi la scuola di italiano al termine dei quali devono superare un esame che gli permetterà di accedere alle varie Università Pontificie per terminare i loro studi personali nelle varie specializzazioni.

I giovani provenienti da Russia, Romania,Georgia, Grecia, Macedonia, Cipro ed Egitto rappresentano le diverse Chiese ortodosse. Una grande ricchezza che ancora una volta fiorisce tra le mura di Rondine e offre un’importante occasione di apertura e di conoscenza a tutto il territorio.

Proprio oggi riceveranno il benvenuto ufficiale nella Diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro …continua a leggere

Articolo tratto da: Terra Santa Blog – TSDTV.it